Museo Civico di Sinnai

Mi piace (facebook)
logo facebook: visita la pagina Facebook del Museo Civico di Sinnai
condividi sui social network
FacebookMySpaceTwitterLinkedinPinterest

  • Diminuisci la dimensione del testo
  • Torna alla dimensione predefinita
  • Aumenta la dimensione del testo


dal grano al pane

Il Campidano di Cagliari è stato in età antica il granaio di Roma.

Ancora oggi in Sardegna si coltiva il frumento, una pianta dalle origini lontane che arriva dalla Mesopotamia e che si è diffusa nell’isola con varietà particolarmente pregiate per la realizzazione del pane, della pasta fresca, ma anche per l’intreccio dei cestini tradizionali di giunco e culmi di grano.
Il laboratorio propone attività pratiche all’aperto: i ragazzi coltiveranno un campo di grano e seguiranno le fasi di crescita e di lavorazione della pianta, sino alla sua mietitura e molitura. Saranno organizzate anche una visita al mulino e laboratori sull’impasto del pane e della pasta fresca.

 

Come: due incontri in classe, due uscite presso un campo di frumento e un’uscita al mulino
Quando: autunno, inverno, primavera
Per chi: scuola primaria e secondaria di primo grado
Perché: sperimentare l’impegno e il lavoro manuale all’aria aperta; rivalutare gli antichi mestieri e le produzioni artigianali tipiche del territorio
Costo: 10 euro per allievo
  • campo di grano in giugno.jpg
  • laboratorio-sul-pane_1.jpg
  • laboratorio sul pane.jpg
  • laboratorio sul pane_2.jpg
  • lavorazione-del-pane_1.JPG
  • spighe mature.jpg
  • su coccoi.jpg
  • varieta di pane.jpg